Nel cantiere siamo a due terzi del nuovo muro di contenimento (27-31 gennaio 2020)

Lunedì 27 gennaio eravamo a casa per la festa del patrono di Desenzano e non ci siamo accorti, martedì mattina, che le fondamenta del nuovo muro erano state ultimate all’inizio della settimana. Poi è stata un po’ una corsa contro il tempo, perché era già buio quando – mercoledì 29 – è stato gettato il calcestruzzo in una parte appena armata del muro (stavolta quella più a sinistra, a ridosso dei gradoni rimasti verso via Giotto).
Venerdì 31, alla fine del mese di gennaio, due terzi del nuovo muro di contenimento erano in piedi e metà della porzione da costruire aveva lo scheletro in ferro pronto e una parte delle casseforme allestita. Non male, anzi!!! Il cantiere va avanti bene.