Svolta nel cantiere tra muro, reinterro e fondamenta delle aule (10-14 febbraio 2020)

Nella settimana da lunedì 10 a venerdì 14 febbraio abbiamo visto: lo sgombero dai materiali del cortile ampliato; l’impermeabilizzazione del nuovo muro di contenimento e l’inizio e l’avanzamento dell’operazione di reinterro; lo scavo nell’area su cui sorgeranno le nuove aule (e sono riaffiorate la conduttura dell’acqua degli idranti di questa parte del cortile e le estremità delle fondamenta dell’ala dell’edificio scolastico esistente). Inoltre, sono state preparate tre lunghi tronconi di rete metallica (per lo scheletro delle fondamenta nuove). Tutti quelli necessari? Sembra di no, e comunque possiamo ritenere che questa sia stata proprio una fase di passaggio, tra la costruzione del muro di contenimento e quella delle nuove aule. E il cantiere continua!!!