Il cantiere verso un altro grande progresso (8-13 giugno 2020)

Giorno dopo giorno, la settimana di cantiere da lunedì 8 a sabato mattina 13 giugno compreso ha mostrato un progresso dei lavori apparentemente lento. Piccoli inesorabili progressi, calcolati per una svolta che sarebbe arrivata la seconda metà del mese. E poi… ci siamo chiesti com’è il cantiere di sera, cosa si vede ormai dalla strada senza per forza dover sbirciare dentro…
In sintesi: sono arrivate e sono state allestite impalcature nuove, mentre l’impresa ha proseguito la preparazione delle casseruole necessarie a formare le travi in calcestruzzo che raccorderanno, alla sommità, i pilastri del piano “terra” (secondo livello) e che consentiranno la posa della pavimentazione del terzo livello. Sono poi arrivati parecchi materiali anche per il solaio ed è molto evidente che verrà impiegato diverso legname.
Non sono così appariscenti i progressi degli ultimi sei giorni, torniamo a dire, ma le armature offrono un’idea più precisa dei volumi delle nuove aule in costruzione e ci aspettiamo ormai, da un giorno all’altro, la posa in opera di ulteriori elementi strutturali e di tutta la pavimentazione. Staremo a vedere se sarà o non sarà così!