Inaugurazione della nuova sala dell’aratro al Museo Rambotti di Desenzano (12 giugno 2020)

Venerdì 12 giugno 2020, alle ore 10.00, la prof.ssa M.D. Cospite è andata su delega della Dirigente Scolastica all’inaugurazione della rinnovata Sala dell’Aratro presso il Civico Museo Archeologico “G. Rambotti” di Desenzano del Garda (che ha così riaperto dopo la pausa forzata dovuta alle misure per il COVID-19).
L’Assessore Francesca Cerini ed il Dirigente alle Attività Produttive ed al Turismo Flavio Casali hanno accolto gli ospiti all’ingresso per presentare l’iter e il lavoro svolti. Sono intervenuti referenti della Sovrintendenza ai Beni Culturali, dell’Università di Milano, dei Musei Archeologici della Valle Sabbia e del Museo di Gavardo.
La novità della sala è l’aspetto digitale che si riflette in due pannelli interattivi – di cui uno a parete e l’altro a pavimento – che raccontano la storia dell’aratro più antico al mondo e conservato in una delle sale del Museo Rambotti.
Il pannello a parete proietta, in sequenza, tre scene di vita quotidiana (caccia – pesca – agricoltura) ed è strettamente connesso al pannello a pavimento che riflette il sottosuolo o il fondale del lago.
L’introduzione di questa novità che lega l’antico al moderno e alla digitalizzazione è stata possibile grazie a un Bando UNESCO e alla collaborazione con enti quali Regione Lombardia, Università di Milano, Sovrintendenza ai Beni Culturali e Musei della Valle Sabbia (tra cui il Museo Archeologico di Gavardo).
Esprimiamo un grazie alla professoressa per le foto e la didascalia dell’evento!!! Al museo archeologico sono legate diverse visite delle nostre classi e progetti condivisi anche con la nostra scuola.