Pavimenti e infissi esterni alle nuove aule (30 novembre – 4 dicembre 2020)

Da lunedì 30 novembre a venerdì 4 dicembre sono proseguiti i lavori in cantiere.
All’esterno: sono state fatte delle rifiniture alla recinzione della scala nuova scala che scende dal parcheggio delle Laini alla scuola elementare. È stato poi completato il cordolo di delimitazione degli autobloccanti nel parcheggio dei motorini del Bazoli-Polo. Di fatto all’esterno sopra sembrano mancare, ora, l’inserto di questi autobloccanti e l’asfaltatura almeno delle zone rimosse del parcheggio delle elementari, più la recinzione metallica, sul muretto, tra questo parcheggio e quello dei motorini nostro. Scendendo nell’area delle aule, tutto attorno non si attende che la posa degli autobloccanti e di eventuali punti di illuminazione che sono già predisposti.
All’interno delle aule: manca la posa dell’impianto elettrico, mentre sono state pavimentate tutte le aule. È a buon punto la posa degli infissi esterni, ancora sprovvisti però dei vetri (non ci sembra il momento e il luogo per chiederci delle tende). Manca la pavimentazione ad entrambi i corridoi (sotto e sopra) e non ci sono ancora i finestroni e le due porte di ispezione in alto, a raccordo con il resto della scuola. Le aule sono da tinteggiare (ma è meglio che prima vengano messi i vetri alle finestre, perché essendo state tolte le armature da mercoledì è nevicato e poi piovuto un po’ dentro e a lungo andare questo non farebbe bene al cartongesso dei muri) e mancano ancora le porte interne. Altri lavori di carpenteria: sono stati inseriti i pluviali in facciata, mentre mancano la sezione centrale continua, metallica, che unificherà le coppie di aule sovrapposte ai lati della scala di evacuazione, e alcune ringhiere all’interno (sopra: ai “balconi/gallerie” delle due aule esterne e a delimitazione del corridoio, che non arriva al muro della “vecchia” scuola per consentire più luce dall’alto a quello sottostante).
Si spendono diverse parole, come può ben capire chi legge, per descrivere la situazione, ma possiamo ritenere i lavori molto avanti e al passo con le nostre aspettative. I vari interventi e inserti stanno proseguendo di gran lena e stanno venendo molto bene e questo non ci fa che piacere.