PON – Programma Operativo Nazionale per la Scuola

 

“CITTADINANZA DIGITALE INTELLIGENTE”

Nell’anno scolastico 2019-2020, nel nostro Istituto si è svolto, fin tanto che non sono state sospese le attività didattiche in presenza, il progetto “Cittadinanza digitale intelligente”, avvalendosi di fondi PON ottenuti da un bando del 2017.

Il bando si inquadra nel percorso:

  • Azione: 10.2.2 Azioni di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base
  • Sottoazione: 10.2.2A Competenze di base

La proposta di progetto (codice: 10.2.2A-FDRPOC-LO-2018-177) è stata elaborata dai proff. Luigi Manfellotto e Giampaolo Sensi, che hanno presentato una soluzione in 2 moduli incentrati sulle Competenze di cittadinanza digitale.

Bando PON originale (Prot. 2669 del 03 marzo 2017)
Proposta progettuale dei proff. Manfellotto e Sensi

Breve descrizione del progetto

Percorso volto allo sviluppo di alcune competenze digitali strategiche (ricerca di dati e informazioni, valutazione delle fonti, elaborazione dati, ecc.) e della consapevolezza delle potenzialità e dei pericoli della Rete e delle responsabilità che ne comporta l’uso, metodologicamente incentrato sul lavoro di gruppo e collaborativo, su modalità di classe rovesciata e di problem solving.

Continua a leggere del progetto nella  SEZIONE DEDICATA 

“STUDENTI E TERRITORIO: UN PROGETTO DI VALORIZZAZIONE
DELLE PALAFITTE UNESCO DEL GARDA”

Il nostro Istituto partecipa, aderendo ad uno specifico accordo di rete tra Scuole ed Enti Locali, al progetto PON 10.2.5C-FSEPON-LO-2018-11 avviso 4427 del 02/05/2017 (“Potenziamento dell’educazione al patrimonio culturale, artistico, paesaggistico”. Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo [FSE]), per un importo complessivo pari ad €. 119.476,00.

Il progetto nasce dalla convinzione che la cultura debba essere vista come un bene comune da condividere per garantire ad ogni cittadino/studente il diritto ad essere educato alla conoscenza e all’uso responsabile della documentazione, anche in forma digitale, per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio culturale e dei luoghi della cultura. La condivisione e la conoscenza del proprio patrimonio culturale infatti porta a promuovere sia l’educazione alla cittadinanza che il dialogo interculturale, nelle fasi di progettazione e di realizzazione.

La tematica del progetto è incentrata su temi e contenuti coerenti e omogenei, per valorizzare il patrimonio archeologico locale specifico di ogni territorio, in special modo delle palafitte UNESCO: quelle del Lavagnone di Desenzano del Garda (BS) e quelle del Lucone di Polpenazze del Garda (BS). L’acquisizione e la divulgazione delle conoscenze relative ai siti palafitticoli avverrà mediante la fondamentale collaborazione con i Musei che conservano i reperti archeologici dei siti. Buona parte delle attività dei moduli si svolgeranno presso il Civico Museo Archeologico della Valle Sabbia, concessionario dello scavo archeologico del sito palafitticolo del Lucone.

Continua a leggere del progetto nella  SEZIONE DEDICATA 

Altri progetti del PON realizzati fino all’a.s. 2017-2018 dal nostro Istituto si trovano specificati nel vecchio sito.

 VAI ALLA PAGINA DEL PON SUL VECCHIO SITO